In arrivo una guida per agli investimenti per il mercato digital audio

Un documento chiave per gli investimenti data-driven, in un mercato audio che sta diventando sempre più importante

E’ ormai cosa risaputa ed evidente che i contenuti digital audio stanno diventando sempre più importanti ed utilizzati da un numero crescente di utenti. In particolare, negli ultimi due anni, appartengono in maniera convincente alla quotidianità di un pubblico in continua crescita.

Per questo motivo, Beintoo, la data company che fa parte del Gruppo Mediaset, ha deciso di redigere un documento che possa supportare gli inserzionisti in ambito di investimenti nel mercato dell’audio digitale, ma anche raccontare la sua offerta data-driven audio.

Si tratta di un vademecum necessario, considerando che il mercato dell’audio digitale sia in fermento e dimostri ogni giorno di più il suo enorme potenziale. Sappiamo, a questo proposito, che ad oggi gli ascoltatori digitali in Italia ammontano a 13 milioni di utenti, in età compresa tra 16 e 64 anni.
Tra questi, la media del tempo trascorso ad ascoltare podcast, o musica, o programmi radiofonici e audiolibri è di un’ora e trenta al giorno, e si prevede un aumento sia degli utenti sia del tempo di ascolto.

Questo incremento non può ovviamente passare inosservato, ma, al contrario, porta come conseguenza anche un’impennata degli investimenti in digital audio advertising. Per ora, stimando i dati relativi al 2021, la crescita registrata è pari al 37% e ha già abituato gli utenti a ricevere messaggi promozionali personalizzati durante l’ascolto, mentre in precedenza accadeva solo a livello visivo.

Beintoo ha pensato di chiedersi a che livello i contenuti digitali sono diventati così importanti nella quotidianità degli utenti, cercando di prevedere i gusti del pubblico e offrire così una proposta commerciale che possa soddisfare sia gli ascoltatori sia gli advertiser.

Il risultato è una guida che porta il titolo di The Sound of Summer, in grado di raccontare non solo il mercato audio ma anche l’interesse del consumatore per i contenuti che lo compongono, senza dimenticare i vantaggi delle pianificazioni advertising passando per questi canali.

Da Beintoo fanno sapere di aver individuato, grazie alla collaborazione con partner leader nel settore, l’audience perfetta. Qualche nome? Sicuramente spiccano Party Addicted, Sporty People, Live Music Lovers, Beach Lovers e Mountain Climbers, che fanno riferimento alla stagione estiva ormai alle porte e all’attesissima ripresa degli eventi live. Su questi, dunque, verranno pianificati gli investimenti audio data-driven.
Non è tutto, perché sarà possibile programmare advertising ad hoc basandosi sulle audiences stagionali e su target specifici, graie all’intervento di Kousteau, la CDP di Beintoo.

La guida è inoltre arricchita da un focus sul contextual advertising, grazie al formato Viple, dove sono contenute le news che derivano dagli influencer, e quindi di sicuro impatto, oltre a una proposta di pianificazione di campagne su target altamente specifici, grazie all’esclusiva partnership con Samba TV, azienda specializzata nella pubblicità e nell’analisi omni-screen.

Tutto ciò, come ha voluto specificar Marina Fedrighelli, Country Manager Beintoo Italia, è stato pensato tenendo conto dell’elevata eterogeneità del pubblico, non solo in quanto a gusti ma anche in quanto a fasce di età, senza perciò tralasciare nessun interesse e nessun target, ma al contrario cercando di coinvolgere tutti i profili possibili di consumatore.

Vuoi saperne di più sul mercato del podcast? Scopri di più in questo articolo!