Wake Up! – 30 Aprile

La Federal Hall sembra il Partenone ma è nel bel mezzo di Wall Street. A New York e sopra alla sua balconata, il 30 aprile 1789, George Washington diventa il primo presidente degli Stati Uniti.

Quando George nacque nel 1732 gli Stati Uniti non esistevano ancora, erano presenti solo tredici colonie inglesi con sogni di gloria. Washington successivamente venne arruolato nell’esercito britannico, partecipando alla Guerra dei Sette Anni , tra Inghilterra e Francia, sul suolo americano.

Nel 1763 la tensione tra le colonie e la madrepatria salì. Washington, parlamentare della Virginia, assunse un atteggiamento prudente sperando che il re di Gran Bretagna e Irlanda Giorgio III ascoltasse le rivendicazioni dei coloni ma questo non accadde.

Nel 1775 scoppiò la rivolta e George fu messo a capo di un esercito inadeguato, non paragonabile a quello di Sua Maestà. Tre anni più tardi le sorti della guerra cambiarono quando la Francia si schierò al fianco dei rivoltosi facendo sì che si arrivasse alla proclamazione di indipendenza delle colonie nel 1783. Ci vollero altri sei anni però per promulgare una costituzione ed eleggere un presidente, il primo: George Washington.

Siamo certi che il presidente non badasse all’aspetto economico del suo ruolo però… nel 1789 il suo stipendio era pari al 2% del bilancio degli Stati Uniti che, in astratto, oggi si tradurrebbe in 80 miliardi di dollari l’anno!

La Frase del Giorno

La libertà quando comincia a mettere radici è una pianta di rapida crescita.” – George Washington


Il Consiglio del Giorno

Oggi il consiglio è di prepararvi bene per il weekend, per il primo Maggio e per… per tutto quello che vi va di fare! Buon tutto!