Wake Up! – 3 Giugno

Se oggi fare acquisti online è un’attività pressoché quotidiana beh… non è stato sempre così. Era il 3 giugno del 1998 quando il sito IBS.it registrava la prima transazione e-commerce

Una volta esistevano solo i negozi fisici. Ve li ricordate?

Quando però, nel 1995, avvenne l’incontro tra “Messaggerie” e la società “Internet Bookshop” di Oxford, l’idea di portare libri, cd e home video direttamente a casa delle persone cominciò a prendere corpo.

Una carta di credito, una connessione protetta e, ovviamente, un computer, era ciò che sarebbe servito per arrivare al bancone virtuale di una libreria potenzialmente infinita.

Fu una scommessa sul futuro, l’impresa che l’IBS (ossia: Internet Bookshop Italia) fece in quegli ultimi anni dello scorso secolo. Una scommessa vinta, a quanto pare!

Il 3 giugno del 1998 IBS.it va ufficialmente in rete e, dopo solo 35 minuti, inaugura le vendite con un libro di Andrea Camilleri: la concessione del telefono, acquistato da un italiano residente in California.

Da allora, la più grande libreria online nazionale ha venduto oltre 30 milioni di libri cartacei e più di 3 milioni di e-book. Un bel record no?

Alla fine dello scorso anno, in Italia si contavano circa 19 milioni di acquirenti tramite e-commerce. …E tutto è partito da un libro!

La Frase del Giorno


Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! –
(Umberto Eco)


Il Consiglio del Giorno


Il consiglio di oggi è quasi scontato: leggete! Che sia una rivista, un quotidiano, un libro digitale o un fumetto.. leggete! E se poi vi avanza tempo, ascoltate anche i nostri podcast. Senza impegno eh!