Wake Up! – 26 Maggio

Infanzia difficile, guarigione miracolosa, irlandese, laureato in matematica. Bram Stoker è l’autore del libro che il 26 maggio del 1897 usciva nelle librerie di Londra: Dracula!

I vampiri erano parte del folklore popolare ed era stato lo scrittore londinese Polidori a introdurli nella letteratura col racconto “il Vampiro” del 1819.

Stoker invece si ispirò alle figure aristocratiche e al principe Vlad III, partorendo, con le sue atmosfere cupe e minacciose, uno degli ultimi esempi di romanzo gotico.

Sembra però che tra i documenti del buon Bram ci fossero ritagli di giornale relativi a fatti reali accaduti qualche anno prima della pubblicazione del romanzo. 

I fatti, conosciuti come “panico da vampiro” si riferivano a casi di tubercolosi nel New England. I sintomi come mancanza di appetito e pallore furono etichettati come segni di “vampirismo”. 

Forse, più che al principe Vlad il nostro amico Stoker prese spunto proprio da questi accadimenti?

Il primo film ispirato a questo libro è del 1931 e da allora la produzione cinematografica, anche cartoon, non ha praticamente mai subito interruzione!

La Frase del Giorno

“Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato.” – Edgar Allan  Poe



Il Consiglio del Giorno

Potreste visitare la Transilvania, il castello di Dracula o i borghi gotici più affascinanti ma noi vi consigliamo, se proprio volete viaggiare, di scegliere un posto un po’ più soleggiato. Sempre che i vampiri non siate voi…