Wake Up! – 10 Maggio

Quando fu battezzato in Santa Maria del Fiore a Firenze, nessuno poteva immaginare quanto il suo nome sarebbe diventato noto. Il 10 maggio del 1497 partiva per il Nuovo Mondo… Amerigo Vespucci!

Famiglia benestante, padre amante dei vini e madre nobildonna, Amerigo avrebbe potuto fare tutto, nella vita, e decise di farsi rapire dalle onde. Profondo conoscitore e studioso del mare fu tra i primi a sostenere l’idea che il connazionale Cristoforo Colombo non avesse scoperto una via occidentale per l’India ma che fosse approdato su un nuovo continente.

Con questa idea in mente salpò da Cadice nella primavera del 1497, attraversò l’Oceano e mise piede su quello che in una sua famosa lettera definisce Mundus Novus: Nuovo mondo. Il primo documento in cui appare il toponimo “America” è datato 1507: il Cosmographiae Introductio.

Quattro furono i viaggi che Vespucci compì verso le Americhe, tutti finanziati dalla corona portoghese ed ad ogni viaggio constatò sempre più quanto la sua intuizione fosse reale.

 Amerigo Vespucci e Giovanni Caboto misero piede in America lo stesso giorno, uno al sud ed uno sulle coste dell’attuale Canada. 

Avrebbero potuto chiamarla Giovanna, invece che America, ma Amerigo, dei due, è stato il più fortunato! 

La Frase del Giorno

“Forse, dopotutto, l’America non è mai stata scoperta. Da parte mia direi che è stata semplicemente notata” – Oscar Wilde

Il Consiglio del Giorno


Prima di partire alla volta di nuove terre vi consigliamo di guardare bene dentro casa vostra. Letteralmente! Scavolini ha disegnato cucine, bagno, living seguendo le vostre esigenze, perché non approfittarne? Sono 60 anni che Scavolini cresce insieme a noi. Non a caso è la più amata dagli italiani!