La ragnatela magica – Recensione “Amedeo”

Cosa succede se un ragno si sente un artista e usa le ragnatele per esprimere la sua indole creativa? Potrebbe dare vita ad un inaspettato capolavoro.

Quello a cui pensiamo noi quando vediamo una ragnatela è di distruggerla subito e pulire per eliminare ogni traccia. E se riusciamo a trovare anche il ragno tanto meglio, perché si risolverebbe il problema alla radice. Esiste, però, anche il punto di vista del ragno, che la costruisce per un motivo ben preciso, ovvero procurarsi cibo sperando che qualche insetto rimanga prigioniero della tela.


E poi c’è Amedeo, ragno anticonformista, che vorrebbe dare sfogo a tutta la sua creatività dando vita a ragnatele del tutto diverse, simili ad opere d’arte. Una vita di attesa e di pazienza non fa per lui, non gli interessa utilizzare la sua abilità per una tela come le altre.


Una sera, prende coraggio e crea qualcosa di inaspettato ma talmente bello che tutti gli abitanti del bosco ne rimangono incantati. Non servirà a procurarsi il cibo, ma finalmente Amedeo ha raggiunto il suo scopo creativo.

Potete ascoltare l’episodio anche su SpotifyApple PodcastGoogle Podcast, e sulle principali piattaforme di podcasting.