Ipnosi sbagliata – Recensione “Ceretta”

Davvero l’ipnosi è una pratica efficace? La protagonista di questo racconto probabilmente risponderebbe di no…

In genere, quando si ricorre all’ipnosi, si cerca di scavare nel passato del paziente per aiutarlo a superare un trauma.
Ma, forse, non sempre è così, almeno se si tratta della protagonista del podcast di oggi.


Chiude gli occhi e si risveglia gatto, in cerca di un riparo dalla pioggia e di un po’ di cibo. Si rifugia in un’auto e, mentre si dà una ripulita, entra un uomo e mette in moto.
Ignaro dell’ospite sul sedile posteriore, il guidatore si muove in città sicuro e con una meta precisa, e il gatto spera che l’obiettivo finale sia un posto dove trovare del cibo, perché è affamato. E come non potrebbe esserlo, considerando che è un gatto randagio, costretto a vivere di espedienti e con la speranza di trovare la persona giusta al momento giusto?


Quando il racconto diventa interessante, e noi ci stiamo appassionando alla storia, la seduta di ipnosi finisce e ci ritroviamo nella realtà. E, quasi delusi, ce la prendiamo con il dottore che ha osato interromperci sul più bello.

Potete ascoltare l’episodio anche su SpotifyApple PodcastGoogle Podcast, e sulle principali piattaforme di podcasting.